Come creare un elenco puntato in InDesign

Stefano BernardiStefano Bernardi

0 COMMENTI

Ci sono due metodi per lavorare con InDesign. Uno si basa sull’impostare localmente gli stili dei testi, l’altro (quello corretto) si basa su creare delle variabili che contengono la formattazione che puoi usare per formattare il testo in un modo più preciso, veloce ed efficace. Queste variabili si chiamano Stili di Paragrafo e Stili di Carattere.

Se non hai mai fatto un corso su InDesign, o nessuno ti ha mai parlato degli stili prima d’ora, in questo momento di certo non vorrai cambiare come hai impaginato tutto il tuo documento solo perché devi creare un elenco puntato.

Quindi questo post sarà diviso in come fare un elenco puntato su InDesign:

Cliccando su uno dei link qua sopra andrei direttamente alla sezione che ti serve in questo momento.

Come fare un elenco puntato su InDesign (modificando la formattazione locale)

Non ti stresserò più di tanto parlandoti degli stili, ma il mio primo compito in questo tutorial è insegnarti a lavorare correttamente, il secondo è risolverti il problema che stai affrontando. Quindi apro una parentesi veloce sugli stili, puoi cliccare qui per saltare questa parte ed andare subito alle istruzioni passo-passo.

Perché usare uno stile per creare l’elenco?

Come abbiamo visto quando abbiamo parlato dei 20 errori più comuni di chi lavora con InDesign, se non usi gli stili di paragrafo stai usando InDesign solo al 10% delle sue capacità.

Gli stili ti permettono di:

  • associare la stessa formattazione in più punti di un documento con un solo click;
  • modificare velocemente la formattazione usata ovunque nel tuo documento.

Non usarli significa:

  • perdere un sacco di tempo;
  • avere un layout meno consistente.

Per ora non abbiamo ancora sviluppato un tutorial sugli stili, ma il nostro corso InDesign Academy cura questa funzionalità in modo semplice e super estensivo. Ti aspetto li se pensi che ti possa servire un corso o se hai visto che commetti alcuni degli errori che ti ho linkato sopra e vuoi rimediare 🙂

Crea un elenco puntato (senza stile)

Nelle prossime righe andremo a:

Trasforma il testo in un elenco

  1. Seleziona il testo che vuoi trasformare in un elenco (1).
  2. Adesso concentra la tua attenzione sulla barra di controllo che trovi in alto.
  3. Assicurati che l’icona sulla sinistra (2) con il simbolo del paragrafo sia attiva, se non lo è, cliccaci sopra.
  4. Clicca sul simbolo dell’elenco puntato (3) per trasformare il testo in un elenco.
Crea un elenco puntato in InDesign modificando la formattazione locale
Photo by Victoria Shes on Unsplash

Modifica il valore di rientro dei “pallini”

Trasformato il testo in un elenco, dobbiamo impostare la distanza tra i pallini ed il testo.

  1. Mantieni la selezione sul testo puntato.
  2. Modifica i valori che vedi in figura e che trovi nella barra di controllo.
    • Il primo valore in alto (1) indica quanti millimetri il testo deve rientrare rispetto i margini del box di testo che lo contiene.
    • Il secondo valore in basso (2) indica quanti millimetri il pallino deve distanziare da dove comincia il testo (ecco perché il valore in questo caso è negativo).

Modifica distanza tra punti e testo

Come cambiare l’elenco puntato che InDesign usa

Creato l’elenco ed impostata la distanza tra punto ed inizio del testo, è ora di andare a cambiare il simbolo usato dall’elenco puntato.

  1. Mantieni la selezione sull’elenco puntato.
  2. All’estrema sinistra della barra di controllo in alto, all’interno degli strumenti dedicati al paragrafo, clicca sull’icona con tre righe verticali (1).

Clicca sull'icona con tre righe parallele per cambiare l'elenco puntato usato da InDesign

  1. Nella selezione, clicca sull’opzione Elenchi puntati e numerati....
  2. Nel pop-up che si apre (parte destra dell’immagine) clicca su Aggiungi... per modificare l’icona usata da InDesign.

Cambia icona all'elenco.

  1. Nel mio caso ho anche impostato uno Stile di Carattere alle icone dell’elenco puntato, ed ecco qui sotto il risultato.

Risultato dopo aver creato l'elenco puntato in InDesign.

Crea un elenco puntato usando uno Stile di Paragrafo

Se hai cliccato sul link che ti ha portato a questa sezione del tutorial, posso immaginare tu sappia già creare uno stile di paragrafo. Quindi sarò abbastanza veloce nel guidarti nei due metodi che hai per creare l’elenco puntato utilizzando lo Stile di Paragrafo.

Crea l’elenco puntato:

Usa l’opzione “Ridefinisci stile”

Se hai seguito la parte precedente del tutorial, questo passo ti aiuterà a salvare le impostazioni che hai dato localmente al testo all’interno dello stile.

  1. Nel mio documento, prima di modificare lo stile dell’elenco puntato, avevo già assegnato uno stile di paragrafo alla lista puntata chiamato p-testo-puntato.

Stile di paragrafo con elenco puntato.

  1. A questo punto, con p-testo-puntato assegnato alla lista, posiziona il puntatore all’interno della lista (1).
  2. Clicca sull’icona Opzioni (2) del pannello Stile di paragrafo e seleziona Ridefinisci stile (3).

Ridefinisci lo stile di paragrafo.

Da questo momento, ogni volta che assocerai p-testo-puntato ad un paragrafo creerai una lista come quella impostata nella sezione “Crea un elenco puntato (senza stile)” di questo tutorial.

Usa la scheda “Elenchi puntati e numerati

Se hai un pò più pratica con InDesign, e come me preferisci impostare l’elenco puntato direttamente all’interno dello stile di paragrafo, trovi tutte le impostazioni relative agli elenchi puntati e numerati di InDesign, all’interno della scheda Elenchi puntati e numerati del tuo stile di paragrafo.

Elenchi puntati e numerati all'interno dello stile di paragrafo

Conclusione

Perfetto, ecco che hai creato correttamente un elenco puntato in InDesign!

Come puoi ben capire, ci sono moltissime altre cose da dire riguardo InDesign.

Proprio per questo ho costruito il corso InDesign Academy, il corso avanzato di Grafigata dedicato a questo straordinario software. In questo corso non ti vado solamente a spiegare tutte le funzioni più importanti ma ti voglio proprio insegnare un metodo efficiente di lavoro, che ti permetta di poter maneggiare in modo professionale Adobe InDesign.

Puoi scoprire tutti i dettagli sul corso andando su questa pagina!

Stefano.

Discussione: