Come scegliere il miglior processore per grafica e video editing

Daniele PianiDaniele Piani

COMMENTI

migliori-processori-grafica-video-editing-min

Se anche tu utilizzi il computer per motivi professionali, specie nell’ambito della grafica, per te il processore è un componente decisivo per la qualità del tuo lavoro, e saper scegliere il miglior processore per computer che gestisca in modo fluido le attività che svolgi tutti i giorni è molto importante.

Abbiamo parlato più volte delle caratteristiche che dovrebbe avere un computer per fare grafica professionale al meglio, da tanti punti di vista: dalla scelta della tipologia più adatta alle tue esigenze agli approfondimenti sui computer portatili, fissi, all in one, e tanto altro.

Il processore è per un computer quello che un motore è per un’automobile, forse di più. Per questo ho deciso di spiegarti meglio cos’è, come funziona, e soprattutto come scegliere il processore per computer più adatto a chi fa grafica.

Le caratteristiche di un processore

Quando si parla di componenti entriamo davvero in un ambito molto tecnico: per scegliere il processore più adatto alle tue esigenze ti serve quindi conoscere un po’ di terminologia, anche se, te lo anticipo, non tutte le specifiche che vengono fornite sono davvero utili per fare una buona scelta.

Vediamo quali sono i dati che di solito vengono forniti dalle aziende, e quali ci possono aiutare

Core

Il numero di core indica quante sono le cpu ( unità di elaborazione ) di cui dispone il processore; in pratica quanti processori ci sono dentro il processore. Queste unità possono svolgere le operazioni in contemporanea, quindi all’aumentare del loro numero aumentano le prestazioni del processore.

La possibilità di lavorare in multi-core è importante non solo per migliorare velocità e stabilità delle operazioni, ma anche per evitare eccessivo consumo e quindi surriscaldamento.

Thread

Si tratta dei singoli processi che un processore è in grado di gestire contemporaneamente. Se in passato questo numero corrispondeva necessariamente a quello dei core, oggi non è più così. Le due grandi aziende concorrenti in questo campo, Intel e AMD (ne parliamo più avanti, promesso, perché di sicuro hai delle domande su questo) hanno sviluppato delle tecnologie (Hyper-Threading o Simultaneous Multithreading) per consentire a ogni core di svolgere più thread in contemporanea. Si tratta di una caratteristica che ti può facilitare il lavoro, ma solo se ti occupi soprattutto di modellazione 3d e video-editing. I principali programmi di graphic-design, infatti, lavorano meglio in single-core, e quindi non avresti alcun vantaggio da un maggior numero di thread.

Frequenza

Indica la velocità del processore, e si misura in gigahertz (GHz) o in megahertz (MHz). Più è alta la frequenza, quindi, più veloce sarà il processore. Si tratta sicuramente di una delle caratteristiche determinanti per la qualità di un processore, ma ricordati che va sempre considerata insieme alle altre: un processore con il doppio di core di un altro potrebbe svolgere le operazioni nella metà del tempo pur avendo la stessa velocità!

Il miglior processore: per un computer nuovo o per un upgrade?

Una variabile molto importante da considerare se stai cercando un processore è lo scopo per cui lo acquisti: vuoi migliorare le prestazioni di un pc che già possiedi o ne stai assemblando uno?

Nel primo caso dovrai prestare particolare attenzione ad assicurarti che il nuovo processore sia compatibile con la scheda madre e in generale con l’architettura del pc che già possiedi. Nello specifico dovrai verificare che il socket, cioè il connettore elettrico, sia compatibile con il processore che vorresti installare. In realtà anche in questo caso le cose sono più semplici di quanto tu possa pensare: le aziende che producono processori sanno bene quanto sia importante verificare la perfetta compatibilità, quindi hanno messo a disposizione dei database che ti aiuteranno. Questa è la pagina dedicata di Intel, mentre per quanto riguarda i processori AMD occorre consultare la scheda tecnica dei prodotti.

Ricordati poi che ci sono alcuni pc, soprattutto portatili, come gli Ultrabook e i Mackbook, sui quali non è possibile effettuare alcun upgrade.

Se invece stai assemblando il tuo computer trovi tutte le informazioni che ti servono in questo articolo, in cui Lorenzo ti spiega come ha assemblato il suo.

Adesso che hai capito quali elementi devi tenere in considerazione per scegliere il miglior processore per computer andiamo a vedere insieme cosa offre il mercato:

Migliori processori per computer per fare grafica sotto i 500 euro:

Inutile dirti che la scelta, in tutte le fasce di prezzo, è tra due marchi: Intel e AMD. Qual è la migliore? Facile! quella che offre le prestazioni che ti servono nel budget che hai a disposizione.

Quindi per ogni fascia di prezzo ti presento i prodotti di entrambi i marchi, in modo da aiutarti a trovare il processore più adatto al tuo lavoro

Intel Core i7-9700K 

intel core i 7

Processore Intel di nona generazione, presentata nel 2019, quindi davvero aggiornata.

Con questo processore avrai 8 core e 8 thread (quindi un thread per ogni cpu); la velocità è di 3.6 GHz senza oveclock, ma è sbloccato e overcloccabile fino a raggiungere i 4.9 GHz.  La tecnologia STIM (solder based thermal interface material) permette di trasmettere in maniera più efficace il calore, e quindi di poter spingere l’overclocking a un livello più avanzato senza che le temperature si alzino troppo.

Siamo di fronte a un 8 core, che di certo trova concorrenti dalle maggiori prestazioni, ma che comunque può risultare più che sufficiente se il tuo scopo è quello di dare nuovo “fiato” a un pc acquistato magari qualche anno fa. Le sue migliori qualità sono l’alta efficienza nei processi single core e la buona resistenza termica.

Molto interessante anche il prezzo, che lo fa segnalare da Amazon come miglior scelta: lo trovi in questo momento in offerta a 330 €

AMD Ryzen 7 3700X

Ryzen 7 processore

Sul mercato da poco più di un anno, questo processore AMD di ultima generazione continua ad essere uno dei più amati, soprattutto grazie a un rapporto qualità-prezzo difficile da eguagliare.

Come l’Intel Core i7-9700K è un 8 core; la velocità è di 3.6GHz, cloccabile fino a raggiungere i 4.4GHz. Questo significa che l’overclock è meno “spinto” rispetto al diretto concorrente Intel e la velocità massima che si può ottenere leggermente più bassa.

Questa disparità è colmata, però, dalla tecnologia hyperthread che offre la possibilità di eseguire 2 thread per ogni core: abbiamo quindi 16 thread contro gli 8 del corrispettivo Intel. Questo gli consente di arrivare a prestazioni vicine al più costoso Intel Core i9-9900K. Nonostante ciò il consumo, quindi anche la temperatura, è molto contenuto: il TDP infatti è di appena 65W. Se questo non bastasse l’ AMD Ryzen 7 3700X viene venduto insieme al dissipatore Wraith Prism, che garantisce un buon raffreddamento del processore.

Quindi se stai cercando un valido rapporto qualità prezzo, non possiedi già sistemi di raffredamento, ma soprattutto pensi di poter sfruttare le potenzialità del multi-thread perché lavori con programmi di video editing o modellazione 3d, questo processore è da tenere in considerazione.

Lo trovi su Amazon a meno di 300 euro.

Migliori processori per computer per fare grafica tra i 500 e i 1000 euro

AMD Ryzen 9 3950x Retail

Salendo con la fascia di prezzo troviamo prestazioni decisamente professionali. Con questo AMD, disponibile sul mercato dalla fine del 2019, saliamo a 16 core, con ben 32 thread.

Altissima quindi la possibilità di svolgere operazioni in contemporanea, a una discreta velocità: si parte da 3.5GHz, ma il processore è sbloccato e overcloccabile fino a raggiugere una frequenza di 4.7GHz.

Con l’aumentare delle prestazioni salgono i consumi:  105W di TDP richiedono, secondo le specifiche tecniche della casa, un sistema di raffreddamento liquido non incluso. Resta comunque un consumo piuttosto basso se confrontato con processori di pari performance.

Siamo davvero di fronte a un processore dalle prestazioni altissime, forse uno dei più efficienti sul mercato, a un prezzo molto interessante, assolutamente competitivo con i prodotti Intel e che consacra AMD come una realtà di rilievo nei componenti per PC.

Puoi acquistarlo su Amazon, in offerta, a 759,90 euro.

Intel Core i9-10900K

Intel core i 9 10th generazione

Nella stessa fascia di prezzo dell’ AMD Ryzen 9 3950x Intel propone il suo processore di decima generazione.

Offre 10 core per 20 thread, grazie alla tecnologia Hyper-Threading; un numero di processi decisamente inferiore rispetto al diretto concorrente, ma comunque più che ragguardevole, anche per esigenze professionali.

Ottima la velocità: Intel dichiara infatti che si può spingere questo processore fino a raggiungere una frequenza di 5,3 GHz con un overclock che si avvale delle tecnologie Intel Turbo Boost Max 3.0 e Thermal Velocity Boost, a partire da una velocità base di 3,7 GHz.

Grande performance quindi soprattutto in single-thread, ma comunque l’elevato numero di core garantisce un supporto più che adeguato per l’utilizzo professionale in ambito di creazione di contenuti.

Per un prodotto Intel così aggiornato e a questo livello di prestazioni anche il prezzo è interessante: su Amazon, infatti, puoi comprarlo al costo di 786,83 euro.

Migliori processori per computer per fare grafica sopra i 1000 euro

Quando il tempo è denaro e ogni ora passata ad attendere la chiusura di un processo è un’ora in meno che viene fatturata ha senso investire in processori dalle prestazioni eccellenti. Se poi stai assemblando un pc e vuoi evitare che diventi presto obsoleto queste alternative, anche se più costose, sono da tenere in considerazione.

Intel Core i9-10980XE

L’edizione “estrema” dei prodotti Intel. Creato su misura per la produzione di contenuti, con un occhio di riguardo al video editing, si tratta di un processore 18 core con 16 thread.

La velocità di base è 3.00 GHz, che però può essere spinta fino a 4.80 GHz. Anche in questo caso il processore è completamente sbloccato e overcloccabile; anzi, per facilitare questa operazione Intel ha sviluppato caratteristiche che includono, ad esempio, la capacità di overclocking di ogni core singolarmente.

Questo processore è in grado di gestire in modo intelligente i processi, grazie alla tecnologia Intel® Turbo Boost Max 3.0 che indirizza i carichi di lavoro più critici ai quattro core più veloci del processore, indipendentemente dall’attività in esecuzione.

Si tratta ovviamente di una scelta che consiglio solo a chi ha davvero necessità di tanta potenza. In questo senso per la nuova serie X Intel ha scelto di spingere meno su mirabolanti innovazioni e mantenere prezzi accessibili ai professionisti. Puoi acquistare questo processore a 1.100 € su Amazon.

AMD Ryzen ™ Threadripper  2970WX

AMD Ryzen ™ Threadripper  2970WX

Rivolto ai professionisti che hanno davvero bisogno di prestazioni eccezionali, questo processore AMD offre l’impressionante quantità di 24 processori capaci di gestire in contemporanea 48 thread.

Porta vantaggi molto rilevanti per tutti quelli che lavorano con software che sfruttano a pieno il multi-thread, come quelli per la modellazione 3d o la produzione video.

La velocità di base è di 3 GHz, che può essere spinta fino a 4,2 GHz: quindi se la base è identica, la velocità massima rimane inferiore al processore Intel nella stessa fascia di prezzo, pur con un numero maggiore di core.

Le sue eccellenti prestazioni derivano in gran parte da una particolare architettura del processore, realizzato da AMD accostando due CPU, come per tutta la gamma Threadripper. Super-consigliato se lavori con software che sfruttano al massimo i processi multi-thread (mentre in single-thread le prestazioni Intel continuano ad essere, seppur di poco, più convincenti).

Una costante di AMD è di offrire prodotti a prezzi davvero interessanti, come in questo caso: si superano di pochissimo i mille euro per acquistare su Amazon questo processore.

Conclusioni

Per ridare slancio a un pc acquistato tempo fa o assemblare una workstation in grado di farci lavorare bene per alcuni anni non mancano quindi le soluzioni. Tanto Intel quanto AMD possono fornire risposte valide a differenti tipi di esigenza. Hai trovato quello che fa al caso tuo? Hai già esperienze con questi processori?

Raccontaci come hai scelto il tuo processore e se hai bisogno di orientarti meglio sulle caratteristiche che dovrebbe avere un pc per uso professionale puoi leggere

Come scegliere un computer per fare grafica

0 Condivisioni

Discussione: