Come scegliere un Hard Disk o SSD esterno? + Le migliori scelte

Daniele PianiDaniele Piani

COMMENTI

migliori hard disk esterni e ssd esterni per designer

Stai cercando un hard disk esterno per archiviare file di grandi dimensioni come foto in raw, video o altro ancora? Sei nell’articolo giusto.

In questo articolo ti spiegherò come scegliere un ottimo hard disk esterno per archiviare i tuoi file e, inoltre, ti illustrerò i principali modelli presenti sul mercato in base alle fasce di prezzo.

Sappiamo bene che lo spazio di archiviazione che abbiamo, soprattutto sui nostri computer portatili o Macbook è limitato.

Ti parlo per esperienza: sono solito conservare moltissime foto in raw o file video originali per utilizzi futuri o per backup. Inoltre conservo anche documenti progetti in PSD o AI e tanto altro.

Ovviamente sono arrivato al punto di dover prendere una decisione. Dovevo trovare una soluzione al mio overload informativo.

In prima Battuta ho optato per un account premium su un sito di cloud storage, il quale però non ha risolto il problema in toto. Archiviare grandi quantità di dati su questi spazi implica che superata una certa soglia ti ritrovi a pagare cifre molto maggiorate rispetto al piano entry level.

Per questo motivo mi sono messo a cercare online Hard disk che potessero essere utili alla categoria specifica alla quale appartengo, quella dei creativi.

Nella mia ricerca ho puntato gli occhi su due caratteristiche principali: quantità di memoria e velocità di scrittura.

In questo articolo ho l’obiettivo di spiegarti tutto quello che devi sapere per scegliere il miglior hard disk esterno per il tuo computer.

    Come scegliere un Hard disk esterno per archiviare i propri file?

    Hard disk o SSD?

    È la domanda delle domande per chi si approccia a un hard disk esterno. Bisogna fare una grande differenza tra HDD e SSD.

    I primi sono di tipo meccanico mentre i secondi sono a stato solido e hanno il vantaggio di scrivere e poter leggere dati in maniera molto molto (aggiungo molto?) maggiore rispetto ai primi.

    Inoltre sono estremamente più silenziosi dei primi che, essendo meccanici, provocano più rumore quando sovrascrivono i dati.

    Svantaggio degli SSD? Eh, costano…

    Se un Hard disk esterno tradizionale lo trovi sui 60 euro, un SSD sta intorno ai 170.

    Ovviamente dipende sempre tutto dalle tue esigenze, ricordi all’inizio? Velocità e potenza. In base ai tuoi bisogni potrai fare una scelta sensata.

    Velocità di scrittura, dimensioni e alimentazione degli Hard disk: 2.5 o 3.5?

    Partiamo dalla prima differenza importante da tenere a mente: hard disk da 2,5 ‘’ o 3,5’’?

    Gli hard disk da 2,5 sono di solito autoalimentati, ovvero funzionano collegando un cavo al tuo computer (o dispositivo che preferisci usare) tramite un cavo USB, generalmente venduto nella confezione. Sono “piccoli”, leggeri e pratici da portare in giro. Ne ho sempre uno con me nello zaino e lo uso per conservare i file che potrebbero servirmi.

    D’altra parte abbiamo i 3,5 che, a differenza dei 2,5, sono più grandi e pesanti e vanno collegati a una presa elettrica.

    “Ma allora scelgo i primi più veloci e vanno collegati solo al pc”, starai sicuramente pensando.

    Aspetta. Il vantaggio dei secondi, rispetto ai primi, è una velocità di rotazione maggiore, il che consente all’utente finale di aprire prima i file di suo interesse.

    Parlando di Hard Disk esterni, in questo articolo vogliamo considerare solamente i primi e non i secondi.

    Un Hard Disk esterno infatti permette di essere messo con facilità nel proprio zaino ed è comodo da trasportare. I 3.5 (spesso) sono invece molto ingombranti e presuppongono un utilizzo tramite alimentatore di corrente.

    Velocità nel trasferimento dei dati

    Altra caratteristica non banale è la velocità nel trasferimento dei dati.

    Ormai pochi sono gli hard disk con standard usb 2.0. Il 90% dei device in commercio sono forniti ormai di una usb 3.0 che consente di trasferire circa 600/650 MB al secondo reali. Questi hard disk possono girare tranquillamente con computer che hanno porte usb 2.0 ma a velocità, logicamente, minori.

    Un’evoluzione della USB 3.0 è la 3.1, ormai all’interno di molti laptop, SSD, hard disk ecc. Esistono 2 generazioni di USB 3.1. La prima che ha potenza di trasferimento pari alla 3.0. La seconda che invece raddoppia la velocità di trasferimento della 2.0 (circa 1200/1250 vs 600/650).

    Importante sottolinare la differenza tra USB 3.1 e USB C.

    La USB 3.1 è la velocità di trasferimento di un hard disk mentre USB-C è il cavo di collegamento tra hard disk e altro device. Questa nuova presa sta spopolando per via della facilità di utilizzo, in quanto si può inserire da entrambi i lati, sia per la velocità garantita di trasferimento dei file. Ciò detto non è per niente scontato che tutti i USB 3.1 abbiano USB-C come collegamento, anzi molti hanno altri tipi di collegamento classico.

    Infine giusto citare il thunderbolt, standard made by Apple e diffuso principalmente sui suoi device. Al momento attuale siamo al 3.0. Lo sbattimento è che per utilizzare i dispositivi thunderbolt è obbigatorio che un pc abbia porte Thunderbolt e, come ti dicevo prima, non è così scontato (solo i prodotti Apple ce l’hanno).

    Altre caratteristiche da considerare per scegliere un Hard Disk esterno

    Altri dati che potresti osservare per scegliere in maniera minuziosa il tuo prossimo hard disk esterno sono i seguenti:

    • Tempi di apertura file: espressi in millisecondi. Meno sono, meglio è
    • Cache: memoria sulla quale vengono spostati temporaneamente i file così da velocizzare il caricamento
    • Possibilità di backup o cifraggio informazioni da sofrware proprietari.

    I migliori Hard Disk Esterni per fare grafica

    Migliori Hard disk meccanici (HDD)

    TOSHIBA HDTB410EK3AA 1 TB – 44 euro

    toshiba hdd

    infamia ne lode. L’ho usato per diverso tempo per archiviare documenti, file ecc e ha sempre risposto in maniera decente. Ovviamente non è un SSD, per questo motivo non è il top del top. E’ un 2.5”, quindi si collega direttamente al pc. Le prestazioni sono di circa 147 MB/Secondo per lettura e scrittura. Sinceramente da test fatti è emerso che il numero più affidabile sia di 90 circa al secondo.

    Maxtor STSHX-M101TCBM – Circa 50 euro

    maxtor-hard-disk-esterno

    Dalla trama “scozzese”, nero e disponibile nella sola vesione 1 TB su Amazon. Dimensioni molto piccole ( 12 x 8 x 2 cm . 240g nella versione 4 TB ). Supporta USB 3.0 ma è retrocompatibile con USB 2.0.

    WD Elements Portatile – Da 49 euro

    wd hard disk esterno

    Modello di Hard Disk esterno meccanico con più modelli acquistabili su Amazon (alcuni dei quali non disponibili). Come tutti gli hard disk esterni tradizionali ha un trasferimento dati meno potente dell’SSD con cavo USB 3.0, software in prova per backup e cloud, corpo compatto (da tipico HDD). Hard Disk molto robusto, colore nero opaco, piccolo. Velocità trasferimento dati effettiva è di 150 MB/Secondo.

    Di seguito tutti i modelli disponibili su Amazon:

    Charcoal  HDD esterno – A partire da 30 euro

    maxone hardisk

    Hard Disk potile e disponibile in 3 colori: oro, grigio e oro rosa. Antitgraffio e e water resistent. USB 3.0 2.5, collegabile sia con Windows che con Mac. Trasferisce dati fino a 625 MB/secondo (dato comunicato dalla fabbrica) e può essere collegato a computer o altri device come PS4 ecc (come un po tutti gli Hard disk).

    KESU 2,5″ Hard disk esterno – A partire da 21 euro

    kesu hdd esterno

    Hard Disk esterno disponibile in diversi formati a partire da 120 GB. Collegamento 2,5 trasferimento a circa 625 MB/Secondo. L’alloggiamento della memoria è in plastica, il case è tuttavia rigido e ha un ottimo grip. Non è molto grande o ingombrante.

    Migliori SSD portatili (memoria a stato solido)

    Samsung Memorie MU-PA250B – A partire da 85 euro

    Design blu chiaro, velocità di trasferimento fino a 540 MB/ secondo, interfaccia USB 3.1, protezione opzionale con password basata su crittografia. Compatibile
    con Windows e Mac. E’ estremamente leggero e compatto e ha a disposizione un software di gestione per aggiornamenti, gestione backup ecc.

    Su Amazon è disponibile nei formati 250 e 500 GB.

    KOOTION SSD Esterno a partire da

    Sabrent SSD Esterno 1TB Rocket Nano in Allumino – 188 euro

    sabrent-ssd

    Studiato per Windows e Mac, capacita di scrittura fino a 1000 MB/Secondo, molto piccolo da sembrare quasi una pennetta USB, può essere connesso sia con USB-C che USB-A. Capacità di archiviazione di 1TB.

    Crucial CT500X8SSD9 – A partire da 130 euro

    crucial ssd

    Velocità di lettura fino a 1050 MB/S, funziona con Windows, Mac e altri device. Design nero elegante, resistente alle cadute. Permette di effettuare backup di foto, video edocumenti importanti fino a un massimo di 1 TB. Mi sento veramente di consigliartelo, versatile e potente.

    SSD Sandisk Extreme – A partire da 75 euro

    Il più venduto SSD Portatile su Amazon è della San Disk. Ha una velocità di trasferimento fino a 550 MB al secondo, unità a stato solido (SSD), piccolo e pratico
    da portare in giro. Questo SSD è compatibile con Windows e Mac, USB-C e USB-A. Alle spalle c’è poi un colosso della creazione di dispositivi per archiviare dati come
    SANDISK.

    Su Amazon è presente in varie versioni a seconda della capacità di memoria:

    WD MY Passport Go – A partire da 98 euro

    wd my passport ssd

    Il WD si presenta con un design molto particolare. Nero satinato internamente e fuori gommato in giallo (anti caduta).
    Formato tascabile, prestazioni fino a 400 MB/Secondo. Utilizzabile sia con Pc che con Mac, comprende software di Backup automatico.

    Seagate Fast SSD STCM250400 – A partire da 79 euro

    segate barracuda ssd

    Design elegante e satinato. SSD leggero e resistente agli urti. Cavo collegamento USB-C. Capacità di trasferimento fino a 500 MB/Secondo. Presente un software per sincronizzare cartelle e aiuta a mantenere aggiornati file. Ovviamente come per gli altri SSD è compatibile sia con Windows che con Macbook.

    Hard Disk esterno per archiviare file – In conclusione

    Siamo arrivati al termine di questo articolo in cui abbiamo preso in esame sia come scegliere un Hard Disk per fare grafica sia i principali modelli di Hard Disk (SSD e HDD).

    Se hai domande, dubbi o hai semplicemente bisogno di consigli, puoi commentare sotto l’articolo. Sarò felice di aiutarti 🙂

    Alla prossima, Daniele!

    0 Condivisioni

    Discussione: