Marco AgustoniMarco Agustoni

Secchiello pittura dinamica in Illustrator: come usarlo correttamente

0 COMMENTI

In questo post vedremo come colorare un disegno in Illustrator sfruttando la funzione pittura dinamica ed il relativo strumento secchiello. Scopriremo una delle migliori soluzioni per dipingere un’immagine con la massima libertà, come se si trattasse di un disegno su tela o carta.

Sei pronto? Si comincia!

La pittura dinamica di Illustrator: una scoperta sensazionale

Era il lontano 2013 quando scoprii la straordinaria funzione Pittura dinamica. In quel periodo mi appassionai al disegno di cartoon, creai i miei primi concept su carta e poi iniziai a ricalcarli con Illustrator utilizzando lo strumento Matita.

Fu in quel preciso istante che mi domandai se fosse possibile colorare velocemente le aree dei miei disegni senza dover necessariamente creare tracciati chiusi.

Purtroppo, quando non si ha ben presente la gamma delle soluzioni a nostra disposizione, si tende spesso a prediligere tecniche errate e accadde così che la mia iniziale assenza di un baglio teorico adeguato si tradusse ben presto in una serie di risultati dagli esiti catastrofici, a livello professionale.

Tu sei incredibilmente fortunato perché potrai fare tesoro dei miei errori e optare fin da subito per la miglior soluzione.

Ma torniamo alla mia storia. Dopo qualche giorno di ricerca, un caro amico (Mattia), mi parlò della funzione Pittura dinamica e Strumento secchiello. Mi disse che convertendo un disegno in un gruppo di pittura dinamica, avrei potuto colorare ogni area con estrema libertà e in maniera molto intuitiva.

Ma, che cos’è esattamente la funzione pittura dinamica?

Detta molto semplicemente:

La conversione di un disegno in un gruppo di pittura dinamica trasforma tutti i tracciati (anche sovrapposti) ponendoli sulla stessa superficie piana. In altre parole, dopo la conversione, nessun tracciato si troverà più in primo o in secondo piano, ma, al contrario, la loro superficie verrà suddivisa in più aree facilmente colorabili.

Ci tengo a precisare che la pittura dinamica non è l’unica soluzione per colorare disegni con Illustrator, ma che rappresenta senza dubbio una delle funzioni di riempimento più rapide ed immediate che siano mai state inventate.

Inoltre, prima di procedere, devi sapere che la conversione di un tracciato in un gruppo di pittura dinamica, comporta alcune limitazioni a livello funzionale, come l’impossibilità di applicare alle singole facce attributi quali: trasparenze, effetti, tracce o riempimenti multipli, maschere di opacità, trame, maschere di ritaglio e fusioni.

Come convertire un disegno in un gruppo di pittura dinamica

Grazie al consiglio di Mattia approfondii immediatamente l’argomento e ne rimasi affascinato, tant’è che decisi subito di convertire il mio disegno in un gruppo di pittura dinamica.

“Ok Marco, ma come?”

Semplice: ho selezionato tutti i tracciati e ho fatto clic sulla voce di menu Oggetto>Pittura dinamica>Crea.

Bene, il mio disegno era convertito ed ora non mi rimaneva che colorarlo. Notai immediatamente che facendo clic sul tracciato, le maniglie di selezione erano cambiate e che tutti gli elementi erano stati raggruppati come singola entità.

IMPORTANTE: dopo la conversione i tracciati dividono la superficie in più aree ed è possibile colorare le singole regioni indipendentemente dal fatto che siano delimitate da un unico tracciato o da segmenti di più tracciati.

Rimane comunque la possibilità di modificare qualsiasi tracciato con lo strumento di selezione diretta oppure con la penna.

“Ma quindi, come si fa a colorare?”

Esistono due modi per colorare le aree di un gruppo di pittura dinamica:

  • Selezionare ogni regione da riempire tramite lo strumento “Selezione pittura dinamica” e applicare un colore dal pannello campioni, oppure usando il selettore o il contagocce;
  • Utilizzare lo strumento “Secchiello pittura dinamica” e fare clic sullo spazio da riempire (metodo più rapido e consigliato).

La cosa meravigliosa è che puoi colorare sia le facce che i bordi compresi tra i punti di intersezione con altri tracciati.

Ecco un piccolo esempio:

  • Sono partito da un semplice tracciato curvo sovrapposto ad un cerchio;
  • Ho convertito i due elementi in un gruppo di pittura dinamica e ho applicato rapidamente riempimenti e tracce alle diverse facce e bordi senza separare o elaborare alcun tracciato.

Tutto chiaro fin qui?

Adesso iniziamo a fare pratica. Oggi ti mostrerò come sia facile utilizzare la pittura dinamica di Illustrator ed ottenere un risultato simile all’immagine seguente.

Ho caricato nell’area riservata ai membri della community il file .AI che ho preparato per questo tutorial, così che tu possa seguirne al meglio tutti i passaggi.

Non sei ancora iscritto alla newsletter e vuoi mettere le mani sul caso studio? Beh, sei fortunato: ti basta fare clic su +1 per scaricarlo subito e scoprire nel dettaglio le tecniche che ho applicato!

Molto bene! Direi di non perdere altro tempo e di iniziare subito… ci sei? Allora seguimi!

Come colorare un Cartoon usando la pittura dinamica

Hai scaricato il file tramite il link che ti ho fornito? Ottimo! Dopo averlo aperto dovresti trovarti in questa situazione.

Ok, la figura ora è pronta per essere colorata e per farlo devi convertirla in un gruppo di pittura dinamica.

Attenzione: alcuni tipi di oggetti (ad esempio testi, pennelli, tracce alterate) non possono essere trasformati in gruppi di pittura dinamica senza previa espansione o conversione in contorni.

  • Seleziona i tracciati vai a Oggetto>Pittura dinamica>Crea. In questo modo convertirai il disegno in un gruppo di pittura dinamica e potrai riempire molto velocemente qualsiasi spazio bianco all’interno dell’opera.

Prima di riempire le diverse aree, hai bisogno di definire i colori che andranno a comporre la grafica.

All’interno dell’archivio che hai scaricato, trovi un documento con estensione .ASE in cui ho inserito i campioni colore che ho utilizzato all’interno di questo tutorial.

Per caricare i colori all’interno di Illustrator non devi far altro che espandere il pannello Campioni (Finestra>Campioni), fare clic sul menu in alto a destra e scegliere la voce Apri biblioteca campioni>Altra biblioteca.

Aperto il pannello Dog-color, seleziona la cartella e trascinala all’interno del tuo pannello Campioni.

Ma ora direi di passare alle cose concrete, che ne dici?

Utilizzare il secchiello pittura dinamica

Come ti ho già accennato, una tecnica molto semplice per colorare le aree di un gruppo di pittura dinamica, è quella di utilizzare lo Strumento secchiello di Illustrator, attivabile dal pannello di sinistra oppure premendo la lettera K da tastiera.

  • Una volta attivato lo strumento, il cursore assume le sembianze di un piccolo secchiello accompagnato da 3 quadratini colorati che mostrano il campione colore attivo e i due adiacenti;
  • Dopo aver selezionato un colore dal pannello puoi utilizzare le frecce direzionali Destra e sinistra per cambiare velocemente campione;
  • Ora non devi far altro che posizionare il cursore sopra l’area da colorare e fare clic con il tasto del mouse. Posizionando il puntatore sopra un’area, apparirà una sorta di cornice che indica la regione che stai riempiendo.

Già è molto più cool così, no?

Ma possiamo rendere questa disegno ancora più interessante e per farlo riempiremo tutte le aree con i colori adeguati.

È facile, non credi?

Dopo aver riempito tutte le regioni del corpo, cambia campione e inizia a colorare anche le aree del naso, delle zampe in ombra e dell’ombra su cui poggia il cane.

Ed ecco il risultato finale, ho applicato qualche ombra per dare un po’ di profondità.

Ora sai tutto quello che devi sapere sull’uso della pittura dinamica e del relativo strumento secchiello! Puoi applicare gli stessi passaggi che ti ho appena mostrato a ciascuno dei tuoi disegni.

E tu? Hai qualche consiglio da dare a chi vuole imparare a colorare con Illustrator? Domande o dubbi su qualche passaggio del tutorial? Aspetto di sentire la tua nei commenti!

Noi ci vediamo al prossimo articolo.

Marco.

Discussione: