I migliori portatili per fare grafica nel 2017 (aggiornato)

Quando si tratta di scegliere un computer per fare graphic design ci sono moltissime considerazioni da fare e, se hai già letto l’articolo su come si sceglie un computer per fare grafica allora sai bene che sono tanti anche i parametri da considerare.

Prima di tutto, la scelta che devi fare inizialmente è: computer portatile o computer fisso?

Entrambi hanno vantaggi e svantaggi e non c’è una scelta migliore in assoluto: dipende dalle necessità personali.

Ad esempio, un computer portatile è adatto a chi si sposta spesso per lavoro, a studenti che devono trasportare nello zaino il loro device e a tutti coloro che hanno poco spazio in cui lavorare.

Se invece sei un designer, un grafico o un artista che lavora sempre nella stessa postazione e non ha necessità di “portarsi dietro il lavoro” allora il computer fisso è la scelta giusta.

Comunque sia, se stai leggendo questo articolo significa che una scelta iniziale l’hai già fatta: computer portatile!

Bene, in questo articolo voglio proprio parlarti di quelli che sono i migliori portatili attualmente in circolazione per fare graphic design. Ti mostrerò computer portatili di fascia alta e di fascia media così da portarti a fare una selezione adatta a te personalmente.

Articolo aggiornato ad Aprile 2017.

I migliori portatili per fare grafica

In questo articolo ho deciso di inserire principalmente portatili su cui un designer possa lavorare davvero al 100%. Portatili nella fascia di prezzo compresa tra 800 e 2000 € che abbiano componenti di alta qualità, ottimi schermi e una generale ottima funzionalità.

Ho voluto iniziare da questa categoria perché ritengo sia la più adatta alla maggior parte dei casi e vedrai come i portatili selezionati siano ottimi sotto ogni punto di vista.

Ma vedrai che alla fine non trascurerò anche le altre due categorie, ovvero le workstation, quindi portatili top di gamma con caratteristiche hardware eccezionali, e i portatili più economici adatti, magari a giovani professionisti e a studenti.

Dell XPS (versione da 13 o 15 pollici) – 1100/1900 €

Dell XPS 13

Dell è una delle migliori aziende produttrici di computer al mondo. Il primo portatile che abbia mai avuto era un Dell Latitude e dopo 10 anni funziona ancora (anche se, ovviamente, non lo uso più!).

Con la gamma Dell XPS hanno creato alcuni tra i migliori portatili che si siano mai visti. Raramente si trova qualcosa di così grande qualità in giro e, secondo me, è uno dei portatili migliori in circolazione. In più, le sue caratteristiche lo rendono perfetto per fare grafica!

Caratteristica estetica che lo rende unico è lo schermo che occupa tutto lo spazio possibile. In pratica, si ha un 13 pollici con le dimensioni di un 11 pollici e un 15 pollici con le dimensioni di un 13 pollici. Davvero eccezionale a livello di portabilità.

Va fatta un’ulteriore distinzione. Perché esistono i modelli del 2015/2016 e i nuovi modelli del 2017.

Esistono appunto due versioni: una da 13 e una da 15 pollici. Ciascuna versione ha diverse sotto-versioni con diverse caratteristiche hardware. Tra cui quelle 2-in-1 che però sconsiglio (è meglio risparmiare su una funzione non necessaria come lo schermo touch).

Dell XPS 13 – 2017 – a partire da 1299 €

Queste sono le caratteristiche dei vari modelli dell’XPS 13. Anche solo il modello “minore”, senza touch-screen e con componenti meno performanti, a mio avviso, è una bomba.

Anzi, a dirla tutta, tra tutti i vari modelli è probabilmente quello con miglior rapporto qualità prezzo. Infatti se si cerca qualcosa con il touch-screen è meglio puntare su un Surface Pro 4 (vediamo dopo).

Su questa pagina di Amazon sono disponibili tutti i vari modelli per fascia di prezzo!

 

Dell XPS 15 – a partire da 1500 €

Qui il discorso è lo stesso che per il modello da 13 pollici. I modelli consigliati sono quelli senza touch-screen che ti permettono di risparmiare (perché alla fine il touch su un portatile serve a poco se non è 2 in 1) e avere comunque uno strumento fenomenale.

Su questa pagina di Amazon sono disponibili tutti i vari modelli per fascia di prezzo!

HP ZBook Studio G3 (varie versioni) – 1600/2200 €

Nell’aggiornamento di questo articolo nel 2017 non si può non parlare di questa workstation portatile della HP. Generalmente le workstation offrono prestazioni elevate a prezzi elevati. Qui si riesce ad avere un computer straordinario ad un prezzo tutto sommato non elevatissimo.

Ok, quali sono le caratteristiche?

La versione top di gamma da 2.200 euro, ha un processore Intel Core i7 (6700HQ), uno schermo UWVA IPS Full HD da 39,6 cm (15,6″), 8 gigabyte di RAM di ultima generazione e un disco SSD da 256gb.

Esistono poi altre 3 versioni con il prezzo che scala di volta in volta con il diminuire delle caratteristiche tecniche. La cosa importante è, però, che si tratta sicuramente di una delle migliori workstation in questa fascia di prezzo.

L’aspetto negativo di questo laptop è sicuramente l’aspetto: noioso, bruttino. Inoltre, essendo un 15,6 pollici è piuttosto grosso e ingombrante. Per un designer, è sempre meglio preferire un 13 pollici da collegare poi ad uno schermo quando si è in postazione casalinga 😉

In questa pagina Amazon tutte le versioni!

Microsoft Surface Pro 4 (varie versioni) – 800/2250 €

 

L’ho nominato poche righe sopra ed eccomi a parlare di uno degli strumenti più eccezionali in circolazione. Il Microsoft Surface Pro 4.

Inizio col dire che io sono un fortunato e contentissimo possessore di un Surface Pro 3 da più di un anno. Il Pro 3 era già di per se un computer mostruoso su cui riesco a fare assolutamente di tutto.

Lo posso usare come portatile collegando mouse e tastiera, come tablet grazie al touch-screen, come tavoletta grafica se collegata ad uno schermo grazie al pennino. Insomma, ci faccio letteralmente tutto! Ci modifico pure i video!

E se il Pro 3 era una bomba, il Pro 4 è migliorato molto specialmente a livello hardware (l’estetica è sostanzialmente identica) con migliori processori, pennino con 2048 livelli di pressione invece di 256, migliori componenti e un generale miglior funzionamento.

Il Pro 4 è disponibile in svariate versioni, quella che ti consiglio io è quella con 256gb di unità SSD, 8gb di RAM e processore i5, da circa 1300 €. O sennò la versione con processore i7 da circa 1600 €. Sono le migliori in quanto a equilibrio dei componenti.

Ecco tutti i vari modelli:

Se invece sei interessato all’acquisto di una tavoletta grafica, ti consiglio di andare a leggere questo articolo su come scegliere una tavoletta grafica!

MacBook Air 13 pollici (da 128gb o 256gb di unità SSD) – 900/1200 €

So bene che molte persone nel mondo della grafica usano i sistemi operativi Apple e quindi non escono più da lì 🙂 Proprio per questo ho inserito anche il Macbook Air (versione da 13 pollici) tra i migliori portatili per fare grafica.

E in effetti è uno strumento fantastico. La solita qualità Apple con il solito buon funzionamento dell’intero ecosistema. Leggero, funzionale e dinamico, il MacBook Air è sicuramente perfetto come portatile di fascia media.

Esiste in 2 diverse versioni, in cui cambia principalmente la dimensione dell’unità SSD, da 128gb a 256gb:

Apple MacBook Air 13″ 1.6GHz – 4GB Ram – 128GB SSD – 973€ su Amazon

Apple MacBook Air 13″ 1.6GHz – 4GB Ram – 256GB SSD – 1199€ su Amazon

Una domanda che potrebbe sorgere dopo aver letto queste prime recensioni è questa:

Dell XPS 13 o Macbook Air 13? Dipende tutto da quale sistema operativo preferisci utilizzare ma, se li sai usare entrambi, io sceglierei il Dell XPS tutta la vita! È davvero uno strumento formidabile. Comunque formidabile è anche, però, il MacBook Air, non sbagli di certo acquisto con quello 😉

Sono entrambi computer belli, funzionali, leggeri e di dimensioni simili (perlomeno come schermo, il Dell XPS è più sottile e meno largo).

Io a questo duello aggiungerei anche il Surface Pro 4, però, proprio grazie alla duttilità di quello strumento, che può essere usato in qualsiasi modo.

 

Prima di proseguire con gli altri computer migliori per un designer, che ne dici di lasciarmi un piccolissimo +1 in cambio delle utili informazioni di questo articolo? A te non costa niente mentre per me è una piccola grande soddisfazione! 🙂

E ora proseguiamo!

Dell Inspiron 13 serie 5000 (modello 2-in-1  convertibile) – migliore scelta economica! (680 €)

 

L’ho scritto più di una volta, sono un fan di Dell. Trovo che per fare graphic design siano tra i portatili più performanti e flessibili.

La nuova serie dei Dell Inspiron da 13 pollici 2-in-1 (cioè con lo schermo touch e la tastiera che si piega di 360 gradi) non deludono per rapporto qualità/prezzo.

Questo computer monta un processore di settima generazione Intel Core i5-7200U da 3.10 GHz, ha 8gb di RAM (con possibilità di espansione a 16gb), un hard disk da 1 terabyte e uno schermo Full HD IPS.

Per la qualità dei componenti e la tipica ottimizzazione di Dell, si tratta sicuramente della migliore scelta economica per lavorare nella grafica base (no 3D o video editing avanzati).

Dell Inspiron i5378-2885GRY – circa 685 € su Amazon

Le migliori Workstation portatili e altra roba cazzuta

Dell Precision – Workstation portatili – 1100/3000 €

Ancora una volta Dell. Questa volta però parliamo della serie Dell Precision, una serie di laptop pensata esclusivamente per chi usa i portatili per lavorare. Insomma, eccoci, noi designer!

Ci sono 3 diverse serie, ognuna delle quali estremamente personalizzabile tramite il sito Dell (così come i loro computer fissi) o disponibile nei vari rivenditori con strutture già pre-assemblate.

I prezzi sono quindi estremamente variabili in base ai componenti. Bisogna quindi cercare in ogni modo di avere sempre tutte le informazioni necessarie prima di acquistare un computer Dell Precision.

In linea generale, comunque, si tratta di macchine estremamente potenti, su cui far girare qualsiasi programma, anche di 3D. La versione con 17 pollici inoltre lo fa diventare quasi un computer fisso per comodità, potenza e larghezza dello schermo.

Il modello che consiglio tra i tantissimi che ci sono è uno della serie 5000, il Dell Precision 5510, disponibile anche su Amazon in svariate versioni (occhio ai diversi componenti di ogni prodotto).

Microsoft Surface Book – 1700/3500 €

Sei il Surface Pro 3 e 4 erano dei tablet con le funzioni di un computer, il Surface Book è sostanzialmente un computer con le funzioni di un tablet.

Lo schermo è, in pratica, un Surface Pro 4 che quando viene usato assieme al resto del computer (la tastiera per intenderci) diventa qualcosa di incredibilmente più potente.

È uno strumento a dir poco meraviglioso che vorrei tanto tanto possedere ma ha un piccolo problema: il prezzo! Si parte da circa 1700 € e si va a salire modello per modello.

Guarda su Amazon questa meraviglia.

Apple Macbook Pro con display retina – 1200/2900 €

Non poteva ovviamente mancare anche il Macbook Pro in questa collezione dei migliori computer top di gamma per fare grafica.

Il Macbook Pro è uno strumento eccezionale e ben conosciuto da moltissimi designer che usano Apple. Si tratta sostanzialmente della workstation di casa Apple (seppur estremamente più costosa di quelle Dell ma non quanto i Surface Book).

Dalla sua ci va anche il meraviglioso display retina che garantisce davvero un’ottima qualità.

Su Amazon si parte da circa 1200 € per la versione base.

E per concludere… Computer portatili economici per fare grafica

Qui la scelta è davvero sconfinata. A partire da modelli che erano top di gamma e che ora sono superati dai loro successori fino ad arrivare a prodotti pensati proprio per la fascia di prezzo economica.

CONSIGLIO: Spesso su piattaforme come eBay o Amazon.com si riescono a trovare modelli di qualità dei prodotti tecnologici scontatissimi. Come è possibile?

Si tratta di prodotti “refurbished“, ricondizionati, ovvero un prodotto non nuovo ma con caratteristiche equivalenti al nuovo, a seguito un operazione di rigenerazione effettuata dal produttore del device. I prodotti ricondizionati solitamente sono corredati di scatola e manuali originali e dalla garanzia del produttore.

È così che ho risparmiato circa 400 euro sull’acquisto del mio ultimo computer 😉

 

Ad ogni modo, esistono anche altri modi per risparmiare, come scegliere direttamente un modello di portatile economico.

Ecco alcune scelte che, pur essendo economiche, rispettano comunque le linee guida scritte nell’articolo su come scegliere un computer per fare grafica (trovi l’articolo qui).

Dell Inspiron 15 serie 5000 – circa 500 €

Questa è probabilmente la scelta “budget” che puoi fare se hai bisogno di un buon portatile per fare grafica senza fare spese folli che magari non ti puoi ancora permettere.

Come per le altre serie Dell, anche qui si trovano diverse composizioni e vari modelli ma, generalmente, si tratta di un ottimo prodotto con caratteristiche base ma che, comunque, garantiscono prestazioni più che accettabili.

Dai un’occhiata ai vari modelli su Amazon!

Lenovo G50 – circa 400 €

Lenovo è un altro marchio davvero davvero apprezzabile e di qualità. Se si compra un computer Lenovo sicuramente si va su un’ottima qualità dei componenti interni e di assemblaggio.

Questo modello in particolare può sicuramente fare al caso di chi ha bisogno di spendere poco e ottenere un ottimo portatile di qualità.

Guardalo su Amazon!

Conclusioni

Di altri portatili, specialmente tra quelli più economici, ce ne sono molti altri tra cui scegliere. Questo articolo serve proprio per avere le idee più chiare e per poter restringere il campo delle scelte.

Se ancora sei indeciso, ti consiglio di andare a rileggere quali sono le caratteristiche hardware importanti da considerare quando scegli il tuo computer per fare grafica, in questo articolo.

Per il resto, se hai dubbi, domande o consigli per gli altri lettori, non esitare di scrivere un commento qui sotto! 😉

Alla prossima,

Lorenzo.

  • Ester Stori

    Vorrei consigliare anche il portatile che ho da non moltissimo (circa 2 mesi), è un Acer con i7, 12gb di ram hdd da 1 tera e costa 730 euro circa. Unica cosa che magari potrebbe far storcere il naso è la scheda grafica (geforce 920m). Io lo uso poco anche per giocare e molto con Photoshop, Illustrator e Premiere(anche se poco).

    Lascio il link di Unieuro se qualcuno fosse interessato 🙂 http://www.unieuro.it/online/Notebook/E5-574G-71K2-pidACEE5574G71K2

    • Grazie per il consiglio Ester! 🙂 sicuramente è buono!

  • Anna

    Ciao Lorenzo, innanzitutto complimenti per il tuo blog, i tuoi consigli e il tuo modo di argomentare diverse situazioni e luoghi comuni di noi grafici sono davvero interessanti e originali! Dopo una crisi professionale dettata da una bruttissima esperienza lavorativa all’italiana ho deciso di riprovare con la grafica, che resta sempre tra i miei interessi principali (e non ti nascondo che il tuo blog mi sta aiutando a dare una bella rinfrescata creativa!), per farlo mi servirebbe un computer di ultima generazione. Posso chiederti che computer possiedi? Anche io come te quoto i Dell, ne ho sempre sentito parlare come degli ottimi computer, quale mi consiglieresti tra il XPS e il Precision? Non ti nascondo che sono indecisa tra questi e ovviamente i mitici macbook pro retina, siccome sono da ormai 6 anni una mac user e mi sono sempre trovata benissimo con il mio iMac. Inoltre proprio ieri sono usciti i nuovissimi Macbook pro, ma che dirtelo a fare, i prezzi sono improponibili, almeno per me XD Ti ringrazio Lorenzo, ti auguro una buona serata 🙂

    • Ciao Anna!
      Io ho un Microsoft Surface Pro 3, uno dei migliori dispositivi che abbia mai visto. I Dell Xps sono anch’essi dei super top e hanno una qualità eccezionale.

      I nuovi Macbook sono a mio avviso semplicemente ridicoli per quello che offrono e rispetto (ad esempio) ai Surface Book oppure a una workstation non hanno nulla di nulla in più 🙂

      Ma questa è la mia opinione 🙂

  • Ettore Alberto

    Bellissimo articolo!
    Vorrei farti una domanda. Devo sostituire il mio macbook pro con un nuovo notebook.. Sono un architetto e mi occupo di modellazione 3d, rendering, fotoritocco, ecc.. Potresti consigliarmi ad oggi, qualche modello da acquistare? In alternativa mi potresti ribadire le caratteristiche più importanti da tenere in considerazione?
    In attesa di un gentile riscontro, ti ringrazio in anticipo.
    Saluti.

  • Diana Maria Chis

    Ciao Lorenzo, sarei alla ricerca di un buon portatile adatto a software come Photoshop, Illustrator, AutoCAD ecc.., Ho letto la tua recensione e ne sono uscita un po’ confusa. Sono combattuta tra un portatile normale o un 2 in 1 come il surface pro 4.. Aspetto tuoi consigli. Ti ringrazio in anticipo

    • Ciao Diana, dipende molto dalle tue esigenze e da come utilizzerai il portatile.
      Un Surface è comodo per portarlo in giro ovunque e collegarlo a qualsiasi cosa (a casa io lo uso collegato ad un monitor come se fosse un fisso, poi lo prendo e lo porto a letto per guardare netflix, poi lo metto nello zaino quando vado da un cliente, ecc). Costa molto di più, ovviamente.

      Un portatile normale ha anch’esso caratteristiche di portabilità (seppur minori) ma se non si hanno necessità top è sicuramente una scelta migliore lato prezzo.

      Insomma, dipende da te 🙂 Se sei indecisa: risparmia!

      • Diana Maria Chis

        I miei forti limiti sono appunto quelli della portabilità… sono una studentessa di design e la mia forte esigenza è appunto quella di riuscire a portare in giro il mio portatile senza dover spezzarmi la schiena. Leggendo il tuo articolo mi sono improntata molto sul surface pro 4, però continuo ad avere forti dubbi perchè in molti me l’hanno bocciato per il lavoro che ci devo fare io sopra,(photoshop, illustrator, autocad 3D) affermando che un prodotto come il surface non sarà in grado di supportare tali software sopprattutto lavorando in 3D . Ora considerando che tu hai avuto modo di usarlo come ti sei trovato col surface? Grazie per la risposta

        • Guarda Diana, credo che per il Surface cambi molto la composizione che usi (da i5 a i7, e via così). Photoshop, Illustrator, InDesign, ci girano sopra che è un piacere, nessun rallentamento. Io ci edito i video (con il surface pro 3) e uso anche 3 programmi Adobe aperti nello stesso momento senza che dia segni di rallentamento.
          In ambito 3D, però, non saprei, forse sarebbe preferibile puntare su una workstation!

          • Diana Maria Chis

            Purtroppo mi voglio indirizzare nell’ambito ultrabook. Grazie comunque infinitamente per i suggerimenti. Spero di fare la scelta migliore.

  • Marco Morigi

    Ciao Lorenzo, scopro oggi l’esistenza del tuo blog mentre cercavo informazioni tecniche per l’acquisto del prossimo computer.
    Dato che sono qui ho deciso di chiedere un consiglio direttamente a te.
    Dopo aver acquistato una GoPro mi sono ovviamente buttato un po’ nel mondo dell’editing video solo che aimé il mio computer fa davvero fatica a lavorare le riprese (nonostante abbia diminuito la risoluzione di registrazione). Questo impedimento mi cava la voglia di produrre i miei video amatoriali perciò vorrei un consiglio su un eventuale portatile.
    Non sono troppo a favore di Apple perché lo reputo troppo esclusivo é troppo caro ma ammetto che fino a poco tempo fa ero indeciso se fare l’investimento della vita con un MACpro 15 retina.
    Aspetto un tuo consiglio, cordiali saluti Marco.

  • Sofia

    Buongiorno e complimenti per il blog!!domandone..per l’anniversario con il mio compagno ho pensato di regalargli un portatile con cui lavorare da casa ..lui è un falegname progettista e usa rhino illustrator etc… ovviamente in studio ha un fisso ma per poter lavorare ogni tanto da casa un portatile è necessario… ora ho comprato un hp i7 modello bc014nl che come componentistica mi.pare ottimo ….. mo mi viene il dubbio…. ci girerà bene cmq rhino ?”’
    Grazie

  • Nicholas Perinelli

    Ciao, complimenti per l’articolo, volevo sapere un vostro parere. Sono un videomaker, e per necessità lavorative ho bisogno di una workstation portatile. Montaggi video e color correction sono all’ordine del giorno. Oltre all’universo Mac…il quale sono affascinato ma costa parecchio, ho notato che andando di fascia alta: Dell, Lenovo e Hp hanno praticamente prezzi esagerati al punto da farmi virare a questo punto al MacbookPro.
    La Dell versione 7000 ha ottime macchine ma praticamente con qualche centinaio di euro in più prendo un Mac con schermo in retina. Lenovo mi alletta il fatto che ha il tasto del calibratore colore dello schermo. A questo punto, stando quasi sulla stessa parità di prezzo cosa consiglieresti? Calcolando che il Dell versione XPS è un ottima macchina, costa poco, ma pecca di scheda madre che per la preview di Premiere è molto importante. La Lenovo monta le quadro che sono ottime ma costa parecchio quasi quanto un MacBookPro, e ovviamente non ha lo schermo come quest’ultimo, A questo punto…voi che scelta fareste? 🙂 scusami se ho scritto un poemetto, e grazie anticipatamente

    Nicholas

  • Micol Masotti

    Ciao 🙂 vorrei acquistare un nuovo notebook ma sono indecisa. Le mie necessità sono la portabilità ma anche l’uso di programmi come photoscan, autocad, vector, qgis… mi piace molto il dell inspiron 13 5000 (il convertibile), ma secondo te sarebbe in grado di supportare programmi del genere in modo abbastanza fluido? Avresti un’alternativa, con un budget di 850 euro al massimo? grazie 🙂

    • A meno che tu non li apra tutti insieme dovrebbe farcela abbastanza agevolmente! Ovviamente con un budget più alto potresti avere risultati migliori 🙂

      • Micol Masotti

        ultima domanda: tra il convertibile e il dell 17 serie 5000 cosa consiglieresti, sempre per le esigenze suddette? grazie e complimenti per l’articolo che offre spunti interessanti 🙂

        • Un 17 pollici io non lo comprerei mai 🙂 Troppo ingombrante quando lo si porta in giro. Preferisco i 13 pollici che in casa collego ad uno schermo più grosso 😉

  • Matpunk85

    Ciao, complimenti per il blog.
    Voglio comprare un nuovo computer portatile e con Dell mi sono trovato bene, attualmente uso proprio un Dell che avrà circa 10 anni (era appena uscito Windows Vista). Mi serve per fare grafica leggera: Autocad e un po’ di Photoshop anche se non mi dispiacerebbe imparare qualche programma più complesso come Blender e vorrei spendere al massimo 600-700€. Potresti darmi il tuo consiglio?
    Volevo anche chiederti come mai tra gli hd che ho visto in giro ci sono quelli SATA da ad esempio 1Tb e quelli a stato solido da 256 Gb, ho capito che quelli a stato solido sono migliori, ma 256 Gb mi sembrano troppo pochi: non rischio di riempirli in troppo poco tempo?
    Ti chiedo se gentilmente potessi rispondermi.
    Ti ringrazio. Ciao.

  • Squak9000

    PS: ho un SP3 i5… e non riesco a fare tutto.
    Va in throttling con Adobe Premiere dopo 10 minuti di editing ed è inpossibile lavorare.