Volvo ha (di nuovo) cambiato logo: torna la freccia

Chiara ZoiaChiara Zoia

0 COMMENTI

Copertina

Volvo ha un nuovo logo:‌ ma non l’ha presentato in modo ufficiale. E questa non è l’unica cosa singolare nella vicenda. In realtà il logo che è comparso da qualche giorno sui canali di comunicazione dell’azienda segue di appena un anno un’altra versione, preceduta pochi anni prima da un sostanzioso aggiornamento d’immagine.

La direzione è la medesima che stanno prendendo più o meno tutte le case automobilistiche negli ultimi anni, e che Lorenzo ha spiegato molto bene in questo video.

Si tratta in sostanza di rendere flat delle soluzioni che prima puntavano sulla tridimensionalità e su effetti realistici, con rimandi al metallo, alle cromature, insomma a quelle texture che associamo alle automobili.

texture automobile

Sono però soluzioni davvero poco adatte alla comunicazione via web, e quindi progressivamente tutte le aziende del settore stanno aggiornando i loro loghi.

Ma andiamo a vedere il caso di Volvo nel dettaglio.

Il nuovo logo di Volvo

A differenza di quello che ha fatto Dacia poco tempo fa, il nuovo logo di Volvo rimane molto fedele alla composizione dei sui predecessori.

Ritroviamo infatti tutti gli elementi base:‌ il cerchio, la freccia che punta in alto a destra e la scritta centrale.

logo volvo 2016

Come abbiamo anticipato quello che cambia è soprattutto il linguaggio, lo stile grafico. In questo caso tutto si è risolto con forme piatte e con l’uso di un solo colore di riempimento.

Il cerchio, che ora non supporta più le cromature e che non deve suggerire tridimensionalità, è stato molto assottigliato.

Anche la freccia è molto più asciutta ed è stata staccata dal cerchio. Tutto questo lascia più spazio negativo alla scritta centrale, dando così la possibilità di espandere anche lo spazio tra le lettere.

nuovo logo volvo

Niente colore (almeno per ora)

Un altro elemento abbastanza sorprendente del nuovo logo di Volvo, almeno per quanto ne sappiamo sinora, è la scelta del colore.

Che sembrerebbe piuttosto una non-scelta: la versione che vediamo al momento è infatti total-black. Sappiamo benissimo che, specie molti anni fa, una regola fondamentale nel logo design voleva proprio che un logo dovesse funzionare in bianco e nero. Ma sappiamo anche che oggi consideriamo la situazione è un po’ più complessa (te lo spiega bene Lorenzo in questo articolo).

logo macchina volvo

Se la rinuncia al blu-argento, abusato dalle case automobilistiche nei decenni scorsi, era prevedibile, resta più difficile capire se il nero diventerà preponderante in tutta l’immagine del brand o se si tratta di una scelta al momento limitata all’utilizzo del logo in ambiente digitale.

Un logo, due loghi …

L’altro punto che rimane poco chiaro è il rapporto tra questo logo e il logotipo comparso nel corso del 2020.

logotipo volvo 2020

In comune hanno la scelta del colore nero, il font del brand e la marcata spaziatura tra le lettere. Tutta via al momento sembra abbastanza difficile capire se questi due elementi sono destinati a coesistere, magari con utilizzi diversi a seconda dei prodotti e dei canali.

Oppure se si tratta di una progressiva, anche se poco ortodossa, strategia verso un rebranding completo che coinvolga ogni aspetto e declinazione della brand image.

3d volvo commercial

Conclusioni

Insomma, questo nuovo logo di Volvo da una parte conferma le tendenze in atto nel logo design del settore automotive che qui su Grafigata vi abbiamo anticipato.

Dall’altro lascia di sicuro dei dubbi rispetto agli obiettivi di questa operazione e la curiosità riguardo a quali saranno le prossime mosse. Di sicuro quindi seguiremo gli sviluppi della situazione e come sempre, te li racconteremo qui. Quindi continua a seguirci, per il momento ci salutiamo

Alla prossima!

Discussione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*