Lorenzo MigliettaLorenzo Miglietta
Condivisioni: 3

NVIDIA sta usando il Deep Learning per rimuovere il rumore dalle foto

Vi è mai capitato di scattare foto in bassa qualità, specialmente in ambienti poco illuminati e aver poi desiderato avere una specie di strumento magico per togliere tutto quel “rumore” dalla foto?

Il rumore, in fotografia, è quell’effetto visivo che rende un’immagine piena di quella sorta di “granulosità”. Ed è una cosa piuttosto fastidiosa, che rende pessima una foto.

Bene, a quanto pare, NVIDIA potrebbe aver trovato una soluzione a questi tipi di problemi dagli studi sul deep learning e l’intelligenza artificiale.

Ricercatori di Nvidia, Aalto University e MIT presenteranno infatti, questa settimana, in Svezia, durante l’International Conference on Machine Learning di Stoccolma, lo studio su un approccio basato sul deep learning che permette proprio di prendere le foto scattate a bassa luminosità e rimuovere automaticamente rumore e artefatti.

Sembra magia, vero? Ma in realtà:

“Il lavoro nell’ambito del deep learning si è concentrato sull’addestramento di una rete neurale per ripristinare le immagini mostrando coppie con rumore e pulite. L’intelligenza artificiale impara quindi a colmare la differenza. Questo metodo differisce perché richiede solo due immagini con rumore o sgranate“, spiegano i ricercatori.

In questo video rilasciato dai ricercatori NVIDIA vengono mostrati alcuni risultati a dir poco strabilianti:

Ovviamente non si hanno ancora informazioni più dettagliate (che arriveranno con la conferenza in Svezia) e non si sa quando e come questa tecnologia potrebbe arrivare al pubblico.

Quel che si sa è che tecnologie come questo renderanno sempre più avanzato il mondo dell’elaborazione di immagini.

Fonti: Tomshardware Italia e DigitalArts.