Lorenzo MigliettaLorenzo Miglietta
Condivisioni: 42

È cambiata la grafica del browser Google Chrome

In queste ore sta iniziando ad essere distribuito sui vari dispositivi la nuova versione di Chrome, che, tra le altre novità, prevede svariati aggiornamenti grafici.

La nuova versione è stata messa a disposizione di tutti in occasione del decimo compleanno del browser. Il browser di Google (oggi usato dal 60% degli utenti del mondo) ha infatti già dieci anni.

Le novità più evidenti di questa nuova versione di Chrome, riguardano la grafica. È stata adattata alle scelte di design degli ultimi anni introdotte da Google negli altri suoi prodotti (dal Material Design, al rebranding del 2015 fino ad arrivare al recente Android Pie).

Sostanzialmente, è diventato tutto più tondo (sono spariti gli spigoli) e funzionale come si vede da queste immagini:

In pratica, le etichette delle singole schede aperte hanno cambiato forma: invece di essere trapezoidali sono rettangolari, con gli angoli arrotondati e si mantiene lo schema di colori base (bianco per la scheda aperta, grigetto per le altre). Sono però sparite ombre, tracce ed altri effetti vari.

Nella versione mobile, stesse modifiche a livello estetico (tutto più arrotondato) ma le modifiche più sostanziali sono relative all’usabilità e alla gestione delle schede. L’elenco delle schede aperte è più chiaro e mostra una lista di anteprime, tra le quali scegliere la scheda a cui passare. Prima, invece, le anteprime erano mostrate a tutto schermo ed era un po’ più difficile trovare quella cercata.

L’aggiornamento ha portato poi anche ad altre novità, come la Omnibox, una potenziata barra degli indirizzi che ti offre maggiori suggerimenti automatici. Tutte le altre novità le puoi vedere sul post ufficiale Google.

Fonte della notizia: ilPost.it