Il logo IKEA è cambiato un pochino.

Emanuele AbrateEmanuele Abrate

2 COMMENTI

Nuovo logo ikea

IKEA, la multinazionale di origine svedese che progetta e vende mobili da assemblare, ha di recente apportato alcune piccolissime modifiche al suo logo. Ve ne siete accorti? ?

Ecco un’immagine prima e dopo l’ultimo restyling.

Beh, probabilmente anche guardando questa immagine vi sarà difficile cogliere la differenza a colpo d’occhio, ma se si osserva attentamente si possono notare alcuni cambiamenti.

Prima di tutto è stata aumentata l’altezza dell’ovale, in modo da permettere un sostanziale ingrandimento delle lettere. Questo per dare una migliore leggibilità e visibilità al nome del brand. In secondo luogo sono stati ridotti gli accenni di grazie su tutte le lettere e lo spessore delle aste orizzontali (che specialmente nella lettera E rendevano il precedente logo piuttosto pesante). Di conseguenza è aumentato anche lo spazio vuoto nella lettera A, migliorando la leggibilità del logo anche in dimensioni molto ridotte.

Il sito Under Consideration fornisce un’ottima immagine comparativa tra il precedente e il nuovo logo:

Insomma, potremmo definirlo un restyling di rifinitura, che mantiene al 100% la riconoscibilità del marchio.

La nuova versione è migliore? Dal punto di vista prettamente tecnico e funzionale lo è ma…il gioco vale la candela?

Vale la pena assicurarsi che tutte le nuove comunicazioni utilizzino il nuovo logo al posto di quello vecchio e aggiornare le mega insegne degli oltre 400 punti vendita sparsi per il mondo?

Beh, stiamo parlando di IKEA, mica pizza e fichi!

 


Se sei interessato al mondo del Logo Design e a come progettare un logo che funziona, scopri il corso Logo-Hero, puoi iscriverti alle prime lezioni e risorse gratuite cliccando qui!

Discussione:

Ci sono 2 commenti in “Il logo IKEA è cambiato un pochino.”

  • ex cliente estremamente deluso,consegna montaggio mi anno causato un disastro,(per conoscere la storia leggere recensioni precedenti) per risolvere il problema ci anno impiegato 36giorni,con l’aiuto del mio avvocato,ribadiscono del mio avvocato,perche in questi casi ti abbandonano….. adesso dopo le mie recensioni, via imeil mi chiedano maggiori informazioni,niente di strano,se io per la terza volta su loro invito gli giro tutte le informazioni con tanto di codice di acquistò,più il codice contestazione il mio nome,indirizzo,numero cellulare,e loro continuano a chiedermi dati che io regolarmente,gli ho comunicato,oltre al danno pure la beffa,questa e la dimostrazione che l’IKEA di Bologna,e gestita da degli incompetenti,menefreghista,aggiungo,che a inizio casino,gli comunicati,che mia moglie era in stato interessante al settimo mese,diconseguenza il disagio era maggiore,niente da fare mi abbandonarono,quindi attenzione agli avventori futuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*