Anche Dacia ha un nuovo logo (lo avevamo previsto)

Chiara ZoiaChiara Zoia

0 COMMENTI

maxresdefault

Anche Dacia presenta al mercato una brand identity completamente rinnovata, a partire dal logo.

Si inserisce quindi in un processo che sta coinvolgendo negli ultimi anni moltissime case automobilistiche, e che ha avuto una visibile accelerazione negli ultimi mesi.

Vengono progressivamente abbandonati i loghi metallizzati, scheumorfici, iper-realistici, che hanno fatto la storia dell’auto nel Novecento, in favore di una comunicazione visiva in linea con le esigenze del nuovo millennio.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha fatto Dacia e cosa sta succedendo davvero nel settore

Nuove auto, nuovi loghi

Il rebranding di Dacia si inserisce, abbiamo detto, in una tendenza evidente che coinvolge tutto un settore di mercato.

Tanto evidente che Lorenzo gli ha dedicato, non troppo tempo fa, un video in cui analizza il fenomeno alla perfezione. Eccolo qui

Bene, in questo video Lorenzo ipotizza che altri marchi avrebbero intrapreso un percorso di rebranding;‌ e tra questi, indovina un po’, cita proprio Dacia!

D’altronde, come spiega bene il video, questa nuova immagine dei marchi automobilistici serve a rappresentare e facilitare un cambio netto di posizionamento.

L’auto si libera della sua immagine novecentesca legata al motore a scoppio, al metallo e alla meccanica richiamati dai loghi metallizzati a cui siamo abituati, ed entra nella contemporaneità, nel mercato dell’elettrico e della mobilità sostenibile.

Il nuovo logo Dacia

nuovo logo dacia logotipo

Un cambio radicale che coinvolge tanto il pittogramma quanto il logotipo.

L’obiettivo, come dichiara l’azienda, è quello di rendere evidente attraverso l’immagine del brand il punto centrale della loro proposta:‌ “defining the essentials” – “definire l’essenziale” nell’industria automotive.

Essenziale quindi tutta la nuova immagine. Il pittogramma si trasforma dalla forma a scudo in un segno che richiama le due consonanti del nome Dacia, D e C, risolte come un’unica forma specchiata.

vecchio logo dacia

Il logotipo “Dacia” trasforma in un font lo stile con cui sono stati realizzati i caratteri del pittogramma.

Ritorno all’essenziale, più la volontà di suggerire un’idea di robustezza, stabilità, affidabilità. Questa l’ispirazione del nuovo logo Dacia, che sembra perfettamente centrata nella realizzazione.

La nuova brand identity al momento è stata introdotta dapprima sul il mercato inglese, con un completo aggiornamento del sito, delle brochure e dell’advertising. Seguiranno progressivamente gli altri paesi.

Peraltro dobbiamo ricordare come proprio il cambio di paradigma verso una comunicazione sempre più digitale abbia reso in qualche modo inevitabile la netta semplificazione dei loghi delle case automobilistiche.

Il nuovo logo di Dacia in questo senso è un efficace esempio di come queste nuove soluzioni grafiche siano perfettamente adatte all’ambiente digitale, perché immediate, flessibili, “responsive”.

emblema logo dacia

La rivoluzione del colore

Se c’è un elemento davvero sorprendente nella rinnovata brand identity di Dacia, però, questo è certamente il colore.

La casa rumena rinuncia infatti all’onnipresente blu e grigio che imperversa nel settore e sceglie come colore principale quello che si può definire come un “verde khaki ”.

Un colore secondario, nemmeno troppo saturo. Una scelta per nulla scontata per un logo che, come giustamente è stato notato, vuole essere ed è piuttosto assertivo.

Un colore che, insieme all’arancione che fa parte della nuova palette insieme a terracotta, sabbia e un verde brillante. Una scelta tutta ispirata alla natura, che lascia poco spazio alla parte tech.

Ma anche qui c’è una forte motivazione di posizionamento. Quella di cercare un maggior impatto sui mercati europei, soprattutto attraverso la proposta di un SUV‌ interamente elettrico.

Una nuova stagione del design?

Cambiamenti di questa portata in un’industria che tanto incide sull’economia mondiale, ma anche sull’immaginario collettivo, segnano una tendenza storica nel campo del design. Una nuova tendenza a cui è bene arrivare preparati.

Se ti appassionano gli argomenti di cui abbiamo parlato e vuoi approfondire la tua conoscenza in merito al logo design ti ricordo che nella Grafigata Academy trovi Logo Hero, un corso interamente dedicato a questo settore.

E tu cosa ne pensi di questo rebranding? Facci sapere le tue opinioni, noi intanto continuiamo a tenere d’occhio il settore, anche per sapere se qualche altra previsione di Lorenzo si avvererà ;).

Continua a seguirci per sapere come andrà, intanto ti saluto

a presto!

Discussione:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*