Il 10 novembre Apple presenterà il MacBook con processore ARM

Daniele PianiDaniele Piani

COMMENTI

onemorething

Apple annuncia un evento per il 10 novembre e lo intitola “One more thing”. Sceglie quindi l’espressione che Steve Jobs amava utilizzare  per il lancio delle grandi novità.

Di cosa si tratti si saprà con certezza solo in occasione dell’evento, ma stanno circolando ipotesi abbastanza concrete.Quello che tutti aspettano, soprattutto dopo le anticipazioni di luglio (ne avevamo parlato qui) è l’ingresso sul mercato di una nuova generazione di MacBook, dalle performance eccezionali.

Arrivano i primi MacBook interamente Apple

Questa dovrebbe infatti essere la grande novità: la nascita di una nuova gamma di pc portatili con un processore ARM prodotto in casa Apple, dopo l’abbandono della partnership con Intel.

L’adozione del nuovo chip Apple Silicon di certo indica la volontà di arrivare a migliorare in maniera tangibile le già ottime prestazioni dei pc Mac e magari supportare un nuovo, più evoluto sistema operativo. Per quanto riguarda la tecnologia dovrebbe trattarsi di un processore multi-core a 5 nanometri, che sfrutta quindi l’esperienza accumulata con il chip A14 utilizzato per gli iPhone 12.

Come potrebbe apparire questo nuovo MacBook? Non lo sappiamo, ma circolano ipotesi rispetto alla possibilità che sia stata ripresa la “scocca” del MacBook Air. Si tratterebbe, quindi, di un pc molto simile a un MacBook Pro ma nel “corpo” di un MacBook Air.

La certezza, come ovvio, potremo però averla solo in occasione dell’annuncio del 10 novembre.

La grafica dell’evento è un buon indizio?

Non manca chi ha cercato indizi riguardo alle novità che Apple presenterà la prossima settimana nella grafica con cui si accompagna l’annuncio dell’evento.

Vediamo infatti il logo nero, in silhouette, chiaramente rappresentato a coprire qualcosa sul fondo.

Una fonte di luce multicolore che a molti ha ricordato l’accensione di un MacBook …

In tempo per il black friday

Quello che è certo, però, è il perfetto tempismo dell’annuncio. Qualunque sia la novità in casa Apple arriva in perfetta corrispondenza con il periodo del black friday e sarà di sicuro un ottimo mezzo per mantenere alta l’attenzione sui loro prodotti.

Non ci resta che aspettare martedì. Come sempre ti informeremo su tutte le novità più interessanti a presto.

Discussione: