Creare un logo in Illustrator con 15 strumenti

Marco AgustoniMarco Agustoni
Strumenti logo illustrator 00

Adobe Illustrator è un’applicazione così completa e ricca di strumenti che a volte è difficile sapere da dove iniziare se stai facendo i primi tentativi, ad esempio, per creare un logo. Allora cominci a saltare da una guida all’altra oppure ti impantani su un passaggio che non riesci a portare a termine.

Eppure se hai chiaro il flusso di lavoro, il processo che ti porta dall’idea al logo vettoriale finito, gli strumenti che ti servono sono pochi e abbastanza semplici da usare. Quello che è importante è farlo con il giusto metodo. Proprio per questo ho registrato un video: ti faccio vedere in pratica come funziona un buon flusso di lavoro e ti spiego un passo alla volta quali sono gli strumenti da usare per arrivare da una bozza disegnata a mano a un logo in vettoriale.

Come sempre puoi scegliere di vedere tutto il video che trovi subito qui sotto oppure leggere l’articolo che lo segue. O ancora, come ti diciamo, spesso, fare tutte e due le cose.

Un logo “a caso”: quello di Creative Cloud

Per farti vedere come si fa a creare un logo a partire dagli strumenti base di Illustrator ho scelto un esempio che abbiamo tutti sottomano, il logo di Creative Cloud. È un logo ben progettato, che magari potrebbe sembrarti complesso. Ma è un buon esempio proprio per farti vedere come puoi crearlo con funzioni e strumenti elementari.

Il punto di partenza per il mio video, allora, è proprio un’immagine con il logo di Creative Cloud. Nel tuo caso può essere un disegno che hai fatto su carta e poi hai scansionato e salvato sul pc.

L’obiettivo adesso è passare da un’immagine raster a una vettoriale.

Strumento n° 1: Template

Per lavorare in maniera comoda al logo vettoriale c’è bisogno che l’immagine raster che vuoi ricostruire non interferisca con il lavoro. Quindi non deve essere possibile spostarla o modificarla, nemmeno per sbaglio. Per farlo trovi dentro Illustrator uno strumento dedicato nel pannello livelli: ti basta fare click sull’immagine del livello attuale. Ora che hai aperto il pannello con le opzioni del livello puoi selezionare template.

A questo punto ti serve ancora rendere l’immagine semi-trasparente, per poter vedere bene il lavoro che dovrai fare in vettoriale. Quindi assegna alla voce opacità un valore basso: io ho scelto 20 %.

Come vedi a questo punto il cursore si è trasformato in una penna con il simbolo del divieto: da questo momento il livello template non si può modificare in nessun modo.

Per proseguire con il progetto crea un nuovo livello, che andrà sopra a questo, con la combinazione CTRL /CMD + L.

Strumento n° 2: creazione forme di base

Quando hai a che fare con loghi stilizzati è molto probabile che siano costruiti a partire da forme geometriche elementari. Vale anche per il logo di Creative Cloud che sto usando come esempio. In tutti questi casi in Illustrator puoi usare gli strumenti forme base e segmento linea.

Ecco come fare: per prima cosa crea due cerchi, che sono la base per disegnare le forme bianche. Seleziona dal menu a sinistra lo strumento ellisse, posiziona il cursore al centro del cerchio più piccolo. Quindi trascina verso l’esterno tenendo premuti:

  • tasto SHIFT per creare un cerchio (e non un’ellisse)
  • tasto ALT per ingrandire il cerchio a partire dal punto che hai individuato come centro.

Per comodità ti consiglio di selezionare la trasparenza per il riempimento della forma e un colore brillante, ad esempio il magenta, per il contorno. Usa le maniglie per regolare la dimensione e centrare in maniera corretta la forma.

Ora è il turno del cerchio più grande: il modo più semplice per crearlo è cominciare con una copia del primo. Quindi seleziona il cerchio che hai già tracciato, poi tieni premuto ALT e trascina la forma. Poi tieni premuto SHIFT e trascina la maniglia in alto per ingrandire il cerchio.

Per creare i due cerchi esterni seleziona di nuovo il primo che hai disegnato, quindi procedi con copia e incolla. Per portarlo alla dimensione che ti serve trascina una maniglia sempre con premuto il tasto SHIFT. Fai la stessa cosa anche con il cerchio di destra.

Per completare le forme servono ancora alcune linee, che puoi tracciare con lo strumento segmento linea. Comincia con la linea orizzontale alla base del cerchio più piccolo: seleziona segmento linea, fai click vicino al cerchio e trascina mentre tieni premuto SHIFT per creare una linea orizzontale. Passa ai due segmenti inclinati a 45°: fai click, tieni premuto SHIFT e trascina verso l’angolo inferiore destro. Come vedi Illustrator ti guida, perché non ti permette di sbagliare inclinazione. Una volta creata la linea devi agganciarla al cerchio: puoi farlo con più precisione dalla modalità contorno, che attivi con la sequenza CTRL / CMD + Y.

illustrator logo strumenti forme base e segmenti

Strumento n° 3: Nascondi selezione

Ora hai tutte le forme e le rette che ti servono per costruire il logo. Quello che ti manca è un po’ di ordine. Adesso infatti hai troppi tracciati in vista e questo può confonderti e rendere più scomodo il lavoro. Tra gli strumenti di Illustrator quello che ti aiuta in questa fase di costruzione del logo è nascondi selezione: lo richiami con la combinazione CTRL / CMD +3. Io ti consiglio di usarlo dopo aver selezionato i due cerchi esterni, su cui lavorerai più tardi. Adesso invece passa alla forme interne.

Strumento n° 4: Crea Forme

Ora ti spiego come usare uno degli strumenti di Illustrator più utili quando devi realizzare un logo. Ti permette infatti, a partire dagli elementi base che hai tracciato, di unire o sottrarre delle parti. Nel logo che stai costruendo come esempio devi solo cancellare tutti i segmenti che escono dai cerchi. Lo puoi fare in maniera molto semplice: tieni premuto il tasto ALT / OPTION e trascina il cursore sui segmenti che vuoi cancellare, come se volessi tirarci una riga sopra.

strumento crea forme illustrator per eliminare parti che non servono

Strumento n° 5: Selezione Diretta

Richiama questo strumento con il tasto A: ti serve per intervenire sulle maniglie e sui punti di ancoraggio. Nel video io l’ho usato per accorciare i segmenti che avevo tracciato e portarli alla dimensione che mi serviva: basta cliccare sul punto di ancoraggio, tenere premuto SHIFT e trascinarlo nella posizione corretta.

Se vuoi cancellare un segmento ti basta, con questo strumento, selezionare un punto di ancoraggio e cancellarlo: insieme al punto elimini infatti anche il segmento collegato.

Strumento n° 6: Forbici

Nel logo di Creative Cloud che stai ricreando con me i due cerchi interni sono aperti. Per aprire i cerchi che hai tracciato premi C sulla tastiera e richiama lo strumento forbici: ora seleziona il cerchio su cui vuoi lavorare e poi fai click nei punti in cui vuoi aprirlo. Una volta staccata la parte che non ti serve ti basta selezionarla e cancellarla. Ripeti l’operazione per tutti e due i cerchi.

Strumento n° 7: Unisci

In questa fase hai creato tutte le linee e i segmenti che ti servono, ma sono ancora delle parti distinte e non una forma completa. Lo strumento unisci è proprio quello che ti serve ora: lo attivi dal menu oggetto → tracciato → unisci, oppure con la combinazione di tasti CTRL / CMD + J. Seleziona i tracciati che vuoi unire e attiva lo strumento.

Illustrator strumento semplifica

Strumento n° 8: Semplifica

Sotto il menu oggetto → tracciato trovi un altro degli strumenti che userai parecchio se lavori con Illustrator a progetti di logo design: lo strumento semplifica. Ti farà comodo, in casi come quello del video, quando hai creato diversi tracciati per arrivare alla forma che desideri, e ti ritrovi con troppi punti di ancoraggio, che rischiano di farti fare confusione. Per rimettere ordine nel progetto seleziona il tracciato che vuoi semplificare, quindi attiva lo strumento: vedrai che ti compare sullo schermo un widget orizzontale. Clicca sui tre punti in alto a destra per aprire la finestra opzioni. Da qui puoi scegliere con un cursore la percentuale di semplificazione della curva: nell’esempio io ho impostato il valore a 100%. Ti consiglio di fare lo stesso tutte le volte che non vuoi più modificare una forma, ma solo ottimizzare i punti. Vedrai nella stessa finestra che applicando questo valore diminuisce il numero dei punti di ancoraggio.

Strumento n° 9: Estremi arrotondati

Ora che hai costruito il tracciato base delle tue forme è il momento di dargli l’aspetto desiderato. Nel caso del logo di Creative Cloud il primo passaggio da fare è quello di aumentare lo spessore del tracciato, fino a farlo coincidere con il modello raster che abbiamo fissato nel livello template. A questo punto però vedi che le due C incrociate che hai realizzato si concludono con un taglio netto, mentre nel modello gli estremi sono stondati. Per avere il risultato desiderato ti basta, in questo come in tutti gli altri progetti che lo richiedono, selezionare il tracciato e, nel pannello proprietà, cliccare su traccia. A questo punto deseleziona estremi troncati e seleziona estremi arrotondati. Attenzione: ci sono ancora due estremi che non hanno l’aspetto desiderato. Devi quindi poter intervenire nel dettaglio sulle forme che hai creato.

strumento estremi arrotondati Illustrator

Strumento n° 10: Traccia contorno

Per fare le modifiche che ti servono hai bisogno di trasformare le forme che hai creato, che al momento sono tracce, in forme con un contorno e un riempimento. A questo serve traccia contorno, che attivi sempre dal menu oggetto → tracciato. Per trasformare le forme che hai creato quindi ti basta selezionarle e attivare questo strumento. Ricorda però che, una volta fatta questa operazione, non potrai più modificare le opzioni legate alle tracce; se vuoi intervenire su questo aspetto dovrai farlo prima di attivare traccia contorno. Una soluzione intelligente per evitare problemi è quella di salvare una copia dei tracciati originali.

Ora che le forme hanno un contorno tracciato, per intervenire sugli estremi da correggere ti servirà riportare in vista i due cerchi esterni che hai nascosto prima. Vai su oggetto → mostra tutto.

Come vedi la porzione di estremo da togliere è proprio l’area in cui si sovrappone la forma di destra con il più piccolo dei cerchi esterni. Seleziona questo cerchio e fanne una copia con CTRL / CMD + C, con SHIFT aggiungi la forma da tagliare alla selezione, poi richiama lo strumento crea forme (n° 4). Ora premi ALT / OPTION, clicca e trascina sulla porzione da togliere, ed ecco che ottieni l’estremo tagliato in modo corretto. Inserisci di nuovo la forma che hai copiato prima e che hai eliminato insieme alla porzione da tagliare con incolla nella stessa posizione.

Per tagliare l’estremo della forma di sinistra ripeti la stessa sequenza, ma stavolta crea un segmento obliquo nel punto dove vuoi tagliare, seleziona i due elementi ed elimina la porzione di estremo che non ti serve. Per unire i due cerchi esterni ti basta selezionarli e agire di nuovo con lo strumento crea forme.

Illustrator strumento penna per rimuovere punto di ancoraggio

Strumento n° 11: Penna

Nel caso di esempio rimane in basso una rientranza della forma: correggerla è facile. Seleziona il tracciato, quindi attiva lo strumento penna dal menu di sinistra o con il tasto P. Ora fai click sul punto di ancoraggio che divide le due porzioni di curva e così lo rimuovi.

Adesso il tuo logo è completo, quindi non ti serve più tenere bloccata l’immagine originale. Vai sul pannello livelli, fai doppio click sul livello 1 e rimuovi la voce template.

Strumento n° 12: Contagocce

Se vuoi riprodurre alla perfezione l’immagine di partenza, anche per quanto riguarda il colore, usa lo strumento contagocce: seleziona la forma esterna del logo che hai creato. Premi I per attivare il contagocce e clicca in un punto colorato qualsiasi dell’immagine originale. Ora la forma esterna è del colore che ti serve; modifica anche il colore delle forme interne, che diventeranno bianche.

Strumento n° 13: Tracciato composto

Per riprodurre in maniera corretta il logo della Creative Cloud non ti basta che le forme interne siano bianche. La versione originale, infatti, è una forma rossa forata. Anche per replicare questa caratteristica del logo trovi tra gli strumenti Illustrator quello che fa al caso tuo: lo strumento tracciato composto. Seleziona le forme interne e attivalo con CRTL / CMD + 8. Ora le forme vengono gestite come un unico elemento.

Illustrator logo strumento sotto meno sopra

Strumento n° 14: Sotto meno Sopra

A questo punto seleziona la forma rossa insieme a quelle bianche e attiva lo strumento sotto meno sopra che trovi nel pannello elaborazione tracciati sulla destra. Ti basta fare click sulla voce che ti interessa. A prima vista può sembrare che non sia cambiato nulla, ma se provi a spostare il tuo logo su un’area colorata ti accorgi che hai ottenuto proprio la forma bucata che volevi.

logo 3d illustrator strumenti

Strumento n° 15: Effetti 3D e materiali

Questi sono strumenti piuttosto recenti che Illustrator ti mette a disposizione per tutte quelle situazioni in cui vorresti dare una dimensione diversa ai tuoi progetti vettoriali.

Per sperimentare una versione 3D del logo che hai appena creato fanne una copia, poi clicca su finestra → 3D e materiali → oggetto. Dal qui nell’esempio io ho selezionato l’opzione gonfia. Per migliorare l’aspetto puoi lavorare sulle opzioni che trovi nel pannello. Io ho impostato la rotazione su isometrica alto, poi ho aumentato la profondità e ridotto il volume. Se clicchi su illuminazione puoi anche aggiungere un’ombra esterna, per rendere tutto più verosimile. Quando hai ottenuto un risultato che ti convince clicca sull’icona a forma di quadrato sfumato che vedi nel pannello in alto a destra e avvia il rendering.

Conclusioni

Come vedi con un processo abbastanza lineare, in pochi passaggi e con soltanto 15 strumenti di Illustrator, hai riprodotto un logo, nella versione originale e anche nella variante 3D.

Hai di sicuro notato, come ti anticipavo, che in realtà la cosa più difficile non è conoscere gli strumenti di Illustrator, sapere dove sono e a cosa servono. Certo, questo ti aiuta molto. Ma quello che davvero ti serve è saper organizzare bene il tuo flusso di lavoro dentro Illustrator per poter fare solo i passaggi che ti servono e per ottenere un risultato preciso e professionale. Per questo ho creato per te due percorsi: Illustrator Startup, che ti dà tutte le basi che ti servono per cominciare, e Illustrator Advanced, un vero percorso di livello professionale che riserviamo a profili super – selezionati.

Se però vuoi dare un’occhiata a qualche contenuto che ti permette di scoprire qualche trucco e prendere familiarità con l’applicazione ti ricordo che abbiamo qui un’intera sezione di tutorial dedicata a Illustrator.

Dai un’occhiata e facci sapere cos’altro vorresti trovarci dentro; nel frattempo ti saluto

Alla prossima!

Commenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*