Che cos’è un mockup grafico? E dove trovarne di qualità?

Lorenzo MigliettaLorenzo Miglietta

COMMENTI

che cos'è un mockup copertina

Hai sentito parlare da qualche parte di “mockup” (pronunciato “mocap”) e non hai idea di cosa significhi?

In questo articolo (e video) ti voglio spiegare per bene che cos’è un mockup, perché sono utili e vengono utilizzati dai graphic designer e dove trovarne di qualità.

Pronto/a? Bene, partiamo!

Che cos’è un mockup?

In inglese, la parola “mockup” significa letteralmente “modello” e ha molteplici significati e utilizzi, come termine, a seconda del contesto.

In ambito grafico, si riferisce a quei particolari elementi – file – che servono a mostrare la resa finale di un elaborato grafico.

In poche parole, questo è un mockup:

Mockup di una cartellina e un biglietto da visita personalizzati con la grafica che ho realizzato come designer per un cliente.

È, in pratica, una simulazione della realtà che permette di capire come potrebbe essere prodotto, realizzato o stampato un progetto.

A cosa servono i mockup nella grafica?

I mockup servono, principalmente, a far capire come un progetto grafico possa prendere vita una volta stampato o applicato su una superficie.

Ad esempio, quando progetti un logo per un cliente, è necessario che quel cliente capisca esattamente come andrà a vivere il suo logo nel mondo reale, una volta uscito dalla sua bidimensionalità.

I mockup serviranno quindi per mostrare quale effetto produrrà il logo, quando dovrà essere stampato su un biglietto da visita, su un cartellone pubblicitario, su un libro o su un agenda.

Creare un mockup significa dare vita ad un’anteprima convincente di un progetto che mostra la resa finale delle sue applicazioni pratiche.

Ed è una cosa molto importante quando si parla di Logo Design ma vale per qualunque ambito della grafica.

Comunque, nel nostro corso completo sulla creazione di un logo, Logo-hero, abbiamo dedicato un’intera sezione ai mockup e alla loro importanza strategica nella presentazione di un progetto finito.

Come utilizzare i mockup?

Se vuoi diventare un graphic designer professionale, devi anche imparare a sfruttare i mockup per far capire al cliente (o al tuo pubblico) quale sarà la resa finale (o ipotetica) di quello che progetti!

Ti vado a spiegare, nel resto di questo articolo, proprio come usare un mockup in modo efficace. Partiamo dalle basi.

Com’è fatto un file di mockup

I mockup sono dei file che presentano un determinato oggetto tridimensionale, sul quale andremo ad apporre il logo che stiamo realizzando.

Prendiamo come esempio uno dei file contenuti all’interno della raccolta dei migliori mockup sul sito di Design Cuts (che trovi scontata a questo link).

In questo caso, si tratta di un libro.

I mockup sono generalmente dei file apribili con Photoshop, composti da livelli dove quasi ogni superficie è personalizzabile.

In questo caso, ad esempio, c’è lo sfondo, l’oggetto 3D e il livello di oggetto avanzato che serve ad andare a modificare la superficie e inserire la propria grafica.

Come personalizzare un mockup?

Per inserire la propria grafica bisogna entrare all’interno del livello di oggetto avanzato facendo doppio click su di esso.

Si aprirà quindi una nuova scheda su Photoshop.

In questo file (ma non per forza in tutti i file di mockup) c’è un ulteriore oggetto avanzato da aprire e, finalmente, ci troviamo di fronte alla versione bidimensionale di quello che poi verrà riportato nel file principale.

Possiamo a quel punto prendere una grafica, ad esempio da Illustrator, e copiarla o trascinarla su questo livello.

Se andiamo a salvare questo file dell’oggetto avanzato (che è un file temporaneo) e torniamo alla scheda del file principale, vedremo l’effetto delle nostre modifiche.

Una volta fatto ciò si può poi procedere a fare tutte le modifiche e personalizzazioni necessarie.

Un mockup di qualità si riconosce anche dalla quantità di elementi modificabili nella foto, nel file.

Ad esempio, questo, permette di modificare i riflessi del libro e le varie ombre. Il che è mooolto utile per dare un effetto più realistico a seconda degli obiettivi di progetto.

Ok ma… dove trovare mockup di qualità Lorenzo?

Dove trovare mockup di qualità?

Per venire incontro alle esigenze di tutti coloro che cercano mockup di alta qualità da personalizzare, ho recentemente creato un bundle, in collaborazione con DesignCuts, che raccoglie i migliori mockup disponibili online e quelli che utilizzo io stesso per i miei progetti.

All’interno di questo pacchetto trovi:

  • Centinaia di file di mockup completamente personalizzabili
  • Mockup di packaging, riviste, libri, brochure, capi di vestiario, poster, biglietti da visita, oggetti di qualunque tipo.
  • Tutto in licenza estesa (cioè puoi usarli come ti pare a parte ridistribuirli e rivenderli, ovviamente)

Il tutto scontato al 50% del prezzo totale, esclusivamente per la community di Grafigata! Questo il link per acquistare.

Altri siti dove trovare mockup “premium”

Nel caso non fossi interessato al bundle qui sopra ma solo a cercare alcuni mockup specifici di prodotti specifici, ecco alcuni dei migliori siti per cercarli:

  • Design Cuts Marketplace (quelli non inseriti nel bundle qua sopra). È probabilmente il sito migliore per cercare file per designer. C’è un’attenta selezione di prodotti e un’assistenza fenomenale.
  • Yellow Images. Piattaforma con mockup super-ricercati e di altissima qualità. Costano parecchio ma si ottiene qualcosa all’altezza del prezzo che si paga.
  • Creative Market. Una piattaforma che permette ai creativi di tutto il mondo di vendere i propri contenuti creativi digitali. Ci sono cose fighe, se si cerca bene, ma anche molte cose mediocri, occhio!
  • Graphicriver. Stesso discorso di sopra. C’è di tutto, molte cose mediocri ma anche tante cose di qualità.
  • Mockup World. Un sito che raccoglie molti mockup principalmente gratuiti. C’è di tutto ma si possono trovare cose fighe, cercando.

Conclusioni

I mockup rappresentano un ottimo strumento per raccontare un progetto, per farlo capire e per spiegarlo.

Sfruttali! Usali per presentare i tuoi progetti ai clienti e, soprattutto, usali all’interno dei tuoi progetti del portfolio.

Ma ricorda: più che sulla quantità focalizzati sulla qualità e fai in modo che i tuoi mockup sembrino davvero delle fotografie di alta qualità.

Alla prossima,

Lorenzo.

Discussione: